Appunti di viaggio, Film visti in volo

Volare in classe Economy Premium con Eva Air

Un pizzico di comodità senza spendere troppo

di Claudio @ VL, 29 gennaio 2018 | Tempo lettura 5' | 1 commenti | Commenta

Queste sono le mie impressioni maturate durante un volo Taipei-Bankgok-Londra in Economy Premium class con Eva Air. Altre linee aeree potrebbero avere una classe economica Premium migliore, peggiore o molto differente da quella della linea aerea taiwanese.

Nonostante questo volo sia nominalmente da Taipei, i voli Eva Air BR0067 e BR0068 utilizzano l'aeroporto di Taoyuan, non quello di Taipei, che e' più piccolo e viene utilizzato soprattutto per voli nazionali e continentali.

L'upgrade in Economy Premium e' costato poco piu' di 20 euro, per questo volo, e vista la durata (più di tre ore da Taipei a Bangkok, poi tredici ore fino a Londra) si tratta di un investimento ragionevole, visto che in questa classe e' più facile dormire, lavorare o godersi i film disponibili.

Mini-recensioni dei film visti durante il volo


In questo volo ho visto Blade Runner 2049, Dunkirk e The Foreigner più ampi spezzoni di Thor: Ragnarok, che m'è parso auto-indulgente, piuttosto palloso e adatto soprattutto a quelli che si sono fatti la promessa di vedere TUTTI i film di super-eroi della Marvel, Kingsmen: The Golden Circle che sembra godibile e pieno di scene divertenti grazie a Elton John e Julianne Moore.

The Foreigner, con Jackie Chan nei panni del tipico ristoratore asiatico con passato nei corpi speciali, e Pierce Brosnan, che praticamente fa Gerry Adams, e' interessante ma discontinuo (Chan sparisce nella parte centrale del film, dedicata agli intrighi politici dell'IRA). Blade Runner 2049 ha ottime idee e le mette in scena benissimo, e ... non aspettatevi un "ma": musica, effetti speciali, fotografia e interpretazioni sono al servizio della bella trama, lineare, con qualche colpo di scena e con il giusto equilibrio tra ottimismo e pessimismo. Prima della fine del volo ho visto il film per la seconda volta, ma saltando alcune fasi. Ecco, al limite e' un po' lungo.
Dunkirk e' il classico film di Christopher Nolan, con narrazione non lineare e meticolosa attenzione al "come" avvengono le cose, anziché ai perché. Ottima la scelta di affidare le parti dei soldati ad attori poco noti, ma sospetto che chi ha visto il film in italiano avrà fatto fatica a distinguerli l'uno dall'altro, senza gli accenti originali

Tra l'altro, alcuni film non erano disponibili, una settimana fa, in classe economica: forse sono stati resi disponibili negli ultimi sette giorni, fatico a credere che vengano offerti solo ai passeggeri delle classi Premium!

La zona della Premium Economy inizia con la fila n. 20, quindi e' piuttosto vicina all'entrata del velivolo. Sia all'imbarco a Taoyuan che a quello di Bangkok siamo saliti a bordo quando i passeggeri di Business Class erano già seduti, siamo arrivati ai nostri sedili rapidamente e abbiamo avuto molto tempo per sistemare i trolley e per accomodarci, anche per il fatto che i passeggeri di classe Economy sono stati fatti salire con un certo ritardo dopo di noi. Esperienza vagamente elitaria, volare senza venir trattati come bestiame!

Se viaggiate soprattutto con le linee aeree low cost sarete tentati di credere che capiti solo li' di dover correre e di venire stipati in posti scomodi. Capita anche altrove, e le classi Premium Economy (o Economy Qualcosa a seconda della linea aerea) sono un antidoto a fretta e scomodità.


Ci sono sedili più spaziosi e distanziati di quelli della classe economica. Si sta comodi, si può reclinare il sedile senza maciullare lo schermo del laptop del tizio dietro a te (spero di non essere l'unico che si pone questo problema). Inoltre i braccioli - larghi il doppio del normale - permettono di ridurre il rischio di sgomitate col vicino di sedile. C'è un poggiapiedi regolabile, un tavolino che esce dal bracciolo, un porta-bicchieri ogni due sedili, una presa USB per ciascun sedile (c'è anche nella classe economica di Eva Air, seminascosta sotto lo schermo). E' possibile che gli schermi siano lievemente più ampi di quelli della classe economica.

C'è più spazio a disposizione grazie anche al numero inferiore di sedili per fila, otto (anziché dieci come in classe Economy) su questo Boeing 777-300ER: 2 sedili, un corridoio, 4 sedili, un altro corridoio, altri due sedili. Il risultato e' che per alzarsi (per andare in bagno, per sgranchirsi le gambe, per fotografare il panorama fuori dal finestrino anche quando non hai un finestrino a disposizione) devi solo superare una persona, e visto lo spazio tra i sedili, puoi passare anche senza far alzare la persona che ti separa dal corridoio, se vi conoscete.





OK, ma ci sono gadget, oggettini, cazzatine in omaggio?


Cosa viene messo a disposizione del passeggero, nella Premium Economy di Eva Air? Una coperta (in pile da una parte, con rivestimento in tessuto dall'altra); un cuscino; un paio di ciabattine; un paio di cuffie parecchio belle e molto insonorizzanti (ma non indossatele per 13 ore consecutive o vi spingeranno le orecchie dentro al cranio). Infine, una "pouche" marchiata (marcata?) Erno Laszlo contenente:

- mascherina da notte e tappi per le orecchie (in un inusuale nero);
- calzettoni elastici per la pressione (questo volo dura 13 + 4 ore);
- spazzolino da denti in plastica nera;
- pettine in plastica nera;
- dentifricio "White Glo" con colluttorio incorporato (come, non so);
- burro-cacao Erno Laszlo "Phormula 3-9". "Phormula" col "ph"... quelle cose che ti fanno venir voglia di prendere a badilate qualcuno. Al momento di aprirla, in volo, questa crema eruttera' come l'Etna, e mi pare pure parecchio oleosa. Ecco, manca un fazzolettino, nella pouche di Erno Laszlo.
- crema Erno Laszlo "Phelityl" per la faccia. Meno esplosiva del burro-cacao, esce comunque dal tubetto con un'invidiabile energia.

In questa classe ci sono anche ricariche illimitate per il vostro mojito, vino, screwedriver o altre bevande alcoliche. Ma non hanno e non fanno il gin & tonic. E quando inizierete a sembrare troppo allegri spero che gli assistenti di volo (**) smettano di servirvi alcool.

(**): tutte donne nel caso dei voli BR0067 e BR0068 che collegano Londra e Taipei tramite Bankgok.


In conclusione, i soldi dell'upgrade sono stati ben spesi.




Di Claudio @ VL, 29 gennaio 2018 | Tempo lettura 5' | 1 commenti | Scrivi
Altri articoli in Appunti di viaggio, Film visti in volo

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Volare in classe Economy Premium con Eva Air

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale francese si chiama





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Volare in classe Economy Premium con Eva Air