Diritto di fotografare: dove vi hanno impedito di fare foto?

13 messaggi - Argomenti: diritto di fotografare, divieti, fotografia
Pubblicita'
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 05-09-2012, 13:29:53
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Diritto di fotografare: dove vi hanno impedito di fare foto?


Volevate scattare una foto e qualcuno con un'uniforme e un distintivo ve l'ha impedito? Avete fotografato un edificio e v'hanno fatto formattare la scheda SD? Parliamone qui.

Per favore, come titolo del vostro messaggio usate una frase come "Diritto di fotografare negato a [localita']".
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 05-09-2012, 13:33:59
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Diritto di fotografare negato a Sheldon Square, Londra


La settimana scorsa sono andato al lavoro con uno zaino pieno di attrezzatura fotografica per un'attivita' differente dal solito: anziche' lavorare su procedure MySQL per velocizzarle di una frazione di secondo, l'incarico del giorno era fotografare i manager della ditta per la pagina Chi Siamo del nuovo sito aziendale. Gli 'esperti aziendali' di fotografia siamo io e un giovane collega lituano, e l'idea di chiedere a me di fungere da fotografo aziendale dev'essere derivata dalla mia maggiore anzianita', non dalla qualita' delle mie foto (anche il collega, infatti, fa buone foto).

Usciamo dall'ufficio verso mezzogiorno meno un quarto in una bella giornata di sole, primo errore della giornata: ci sara' da aggiungere il flash alla luce naturale del sole, per evitare drammatiche occhiaie sotto gli occhi dei miei modelli e modelle.
Ci spostiamo a Sheldon Square, una piazzetta con un anfiteatro circondato da alti palazzi e da negozi d'alimentari alla moda ('Tossers', 'Pret-a-manger') tra Paddington Station e Little Venice, in modo da avere qualche moderno grattacielo nello sfondo (sfocato a puntino, perche' nel 2012 il bokeh la fa da padrone). Siamo una mezza dozzina. Inizio a scattare alcuni ritratti a mezzo busto alla responsabile vendite, che si rilassa dopo qualche mia battuta. Passo al responsabile informatico, tre foto e via, chiede se posso aggiungerli i capelli con Photoshop. Poi la responsabile prodotto, che convinco a fare due pose tipo ninja. Poi ...

... poi arriva un tizio in giacca e cravatta, molto gentile, che ci mostra un distintivo e ci segnala che Sheldon Square (che non e' dedicata a Sheldon Cooper di "The Big Bang Theory") e' aperta al pubblico ma e' proprieta' privata, e che pertanto non e' consentito fotografare. Non ci chiede di vedere o di cancellare le foto scattate, ci dice solo di non continuare. Obbediamo e ci spostiamo a qualche decina di metri, su un ponte sul Regent's Canal, dove nessuno ci interrompe.

Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 05-09-2012, 13:58:36
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Diritto di fotografare negato nei musei: Cipro, Londra, Il Cairo


Probabilmente e' colpa mia. Entro in un museo, vengo stordito dalla bellezza dei reperti e delle opere esposte, e non vedo i cartelli (spesso seminascosti) che vietano di scattare foto. Intorno a me vedo altri visitatori che, con cellulari e fotocamere compatte, fotografano di tutto e di piu', a volte anche col flash. Mi rammento d'avere con me la mia fida reflex (a volte una Nikon FE2, a volte una D40, piu' spesso una solida D300), e non appena si sente il primo click dell'otturatore, un custode mi si avvicina e mi dice che fare fotografie e' vietato.

Dove mi e' successo? A memoria, direi...

- A Nicosia (Cipro), al Museo Archeologico. Giuro, il cartello era invisibile.
- A Londra, alla National Gallery in Trafalgar Square. Ammetto di non averlo neppure cercato, il cartello del divieto.
- Al Cairo, al Museo di Antichita' Egizie. Divieto ben segnalato, che vi verra' ricordato anche dalla vostra guida.

Una lode particolare, quindi, ai musei che ci lasciano fotografare. Il Museo Egizio di Torino, per esempio, ha meno opere esposte rispetto al Museo di Antichita' Egizie, ma le presenta in modo eccezionale. E anche al Louvre, che e' probabilmente il museo piu' famoso del mondo grazie ad una certa opera di un nostro connazionale, e' consentito scattare fotografie.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 05-09-2012, 14:25:56
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Diritto di fotografare negato a Paddington Station, Londra


Qualche mese fa, uno dei miei colleghi (il solito collega lituano menzionato nel messaggio su Sheldon Square) acquisto' la sua prima reflex, dopo aver parlato per settimane di quest'acquisto ai suoi pazienti colleghi (che stavano iniziando a pianificare una quieta soppressione dell'entusiasta fotoamatore). La porto' in ufficio, ed era una bellissima Canon. Monto' l'obiettivo, la batteria, la scheda SD; inizio' a scattare foto in ufficio, venne rimbeccato da una ragazza che quel giorno non si sentiva abbastanza bella. Il collega si sentiva come ci siamo sentiti tutti dopo la consegna di un nuovo, costoso giocattolo: pronto a conquistare il mondo.

Pausa pranzo, il collega esce allegro e con passo spedito, pronto a far foto alla bella stazione di Paddington, in stile vittoriano.

Mezz'ora dopo, il collega rientra, scuro in volto e con passo nervoso. Durante la sua passeggiata nella stazione, durata dieci minuti, e' stato fermato due volte, in entrambi i casi immediatamente dopo aver estratto la reflex dallo zaino. In entrambi i casi, il personale della stazione gli ha vietato di scattare foto all'interno della stazione. E' furioso.

L'escursione fotografica fallita del collega ha avuto piu' d'una conseguenza:

1) Io ho iniziato a degnare di maggior interesse le macchine fotografiche di piccolo formato e, nel settore dell'usato/antiquariato, le macchine a telemetro. Al punto da acquistare una Olympus E-P1 (formato Micro Quattro Terzi), con la quale ho scattato varie foto a Paddington senza essere notato ne' fermato. Praticamente una fotocamera stealth.
2) Il collega lituano, che vive in Inghilterra da vari anni, ha iniziato ad apprezzare meno le leggi di questa Nazione, e a contestare il divieto di fotografare in luoghi pubblici.
3) L'otturatore della mia Nikon D300, che in passato ha scattato fino a 30.000 fotografie l'anno, sta lavorando a ritmi molto piu' blandi, da qualche mese a questa parte.

Queste sono alcune delle mie esperienze in fatto di divieto di fotografare. Se volete parlare delle vostre, questa pagina esiste apposta per questo.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
andreaG
Messaggio del 05-09-2012, 16:13:48
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Diritto di fotografare negato ad Aidone (Sicilia) museo archeologico


- da anni si sentiva parlare della restituzione all'Italia della VENERE DI MORGANTINA, statua risalente all'epoca della Magna Grecia, che in passato era stata furtivamente trafugata negli USA (Getty museum...);

- così l'anno scorso, in occasione del compleanno di mia moglie (NB il giorno del proprio compleanno non si paga il biglietto di ingresso), abbiamo deciso di visitare di nuovo il museo archeologico di Aidone (nei pressi della più famosa Villa del casale di Piazza Armerina) e vedere finalmente la Venere di Morgantina (molto suggestiva, ed ancor più gli splendidi argenti di epoca romana, di recente aggiunti alla esposizione);

- purtroppo era tassativamente vietato fotografare, con efficiente sistema di videosorveglianza (unica eccezione, un fotografo professionista di Firenze, inviato in Sicilia da una rivista americana apposta per un servizio sul museo di Aidone);

- in compenso, dopo il museo, abbiamo affrontato la visita dell'area archeologica di Morgantina, dove ho potuto fotografare liberamente le vestigia del teatro greco ecc... (di prossima pubblicazione su VL...): segno che la Sicilia 2500 anni or sono (quando anche i caprai andavano a teatro) era più civile di adesso (unica avvertenza, portatevi dietro un thermos di acqua fresca perchè l'area archeologica è una landa desolata con pochissimi alberi, raggiungibile solo a piedi con una lunghissima camminata sotto il sole, senza posto di ristoro)
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
-
Messaggio del 08-09-2012, 18:45:07
Profilo utente
303 messaggi nel forum303 messaggi nel forum303 messaggi nel forum

Non fotografare nelle navi da crociera...


Sulle navi da Crociera in alcuni ambienti e' vietato fotografare...
Daccordo per i casino' , sia per salvaguardare la privaci , che per non svelare eventuali giochi di ...prestigio ai tavoli ,
ma ha significato vietare in Teatro o nei centro benessere (per le cose) ?
Gli artisti sono la maggior parte pubblici ...sconosciuti, e non e' che sono delle star a cui gli si deve garantire che lo spettacolo non venga copiato, semmai sono loro che eseguono delle cover o altro, mentre per gli arredamenti dei ...famosi centri benessere , sono in qualsiasi "brochures o depliant" e comunque sono ambienti che richiamano ,copiando, altre cose gia' note.
Sara' , ma a me sembra che cosi' vietando, vogliono dare un po' piu' di interesse o fascino a cose che onestamente non valgono neanche uno "scatto"!
------------------------------
andreaG
Messaggio del 05-11-2012, 17:01:05
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Sorvolando le Alpi


nel 1976, durante il mio primo volo verso Londra, ho scattato questa foto

http://www.viaggiareleggeri.com/foto/121/Londra1976-2010

sono sicuro che, all'epoca, non era vietato;
del resto la mia KODAK RETINA II, a funzionamento "meccanico", non avrebbe potuto in alcun modo interferire con la (altrettanto primordiale) strumentazione dell'aereo charter;


Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 12-11-2012, 16:20:19
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Fotografare le Alpi dall'aereo


Andrea,
Vorrei rassicurarti: anche oggi e' possibile scattare foto delle Alpi durante un volo, purche' l'aereo sia in fase di volo livellato, con il segnale dell'obbligo di indossare le cinture di sicurezza spento. In tali circostanze gli apparecchi elettronici sono utilizzabili salvo che ti (vi) sia capitato d'incontrare del personale di bordo che ne ha vietato l'uso. Dovrei appunto avere qualche foto scattata durante l'ultimo viaggio tra Torino e Londra.

1976??? Mi hai battuto di qualche anno, il mio primo volo risale alla fine degli anni Novanta, ma ammetto che il mio modo preferito di viaggiare e' in moto, per cui Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda le visitai cosi', le prime volte.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 01-08-2013, 12:12:02
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Dove e' vietato fotografare in Scozia


Durante la visita della settimana scorsa in Scozia ho trovato vari posti in cui non e' consentito scattare fotografie. I primi che mi vengono in mente:

- Nei locali del castello di Eilean Donan;
- In alcune sale (solo due, quella dei gioielli della corona e la camera da letto reale) del Castello di Edimburgo;
- All'interno del Dunvegan Castle, sull'isola di Skye;
- Nel castello di Blair Atholl e' consentito scattare foto solamente nella sala dell'ingresso;
- All'interno della Cappella di Rosslyn.
- All'interno dell'Holyrood Palace di Edimburgo.

Nei cortili e giardini degli edifici citati e' consentito fotografare, e se chiedete di usare la macchina fotografica dall'interno per fotografare i panorami fuori dalle finestre, di solito vi verra' consentito.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
andreaG
Messaggio del 01-08-2013, 17:23:18
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Museo archeologico di Aidone


- all'interno del museo, arricchito con l'esposizione della Venere di Morgantina ed altri preziosi reperti (monili di argento ecc...), l'anno scorso NON era consentito scattare fotografie,

- ora sembrerebbe che l'Amministrazione, per attirare visitatori, abbia deciso di pubblicare in rete l'immagine maestosa della statua...recuperata dal Getty museum


https://www.facebook.com/photo.php?fbid=489621551114449&set=a.489621424447795.1073741832.100001998242166&type=1&theater
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
Pubblicita'
Aiuta ViaggiareLeggeri, compra una delle nostre magliette!
fatmin
Messaggio del 18-09-2013, 15:04:13
Profilo utente

Diritto di fotografare: dove vi hanno impedito di fare foto?


Anche a me hanno impedito di fare foto al National Gallery. Non mi sorprendo comunque, una mia amica che vive a Londra mi aveva avvisato che sono abbastanza rigidi sulla possibilita' di fare foto anche in luogo che consideriamo luoghi pubblici.
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 18-09-2013, 16:49:25
Profilo utente
1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum1380 messaggi nel forum

Vietato fotografare alla National Portrait Gallery, Londra


Collegandomi a quanto scritto da fatmin, segnalo che proprio dietro alla National Gallery (quindi vicinissima a Trafalgar Square, a Londra) c'e' la National Portrait Gallery, che contiene ritratti di ogni epoca. E anche li' fare fotografie e' vietato. Credo che alcuni brani letti in questa pagina del sito della NPG siano utili a comprendere i motivi del divieto:
An important thing to remember is that ownership of copyright can be completely distinct and separate from ownership of a physical object. For example, the Gallery owns a number of paintings and photographs (objects) which it cannot copy without permission, as it does not also own the copyright. Often this rests with the artist or photographer, or their estate.

Quindi: il fatto che la NPG possieda un oggetto non significa che ne possieda il copyright. E infatti la National Portrait Gallery possiede oggetti di cui non possiede il copyright, e non puo' quindi autorizzare (o consentire) copie di tali oggetti.
The Gallery's image licensing department issues images for reproduction purposes. We also exert strict controls on all photography in the Gallery, which is allowed only on the understanding that copyright rests with us and that any further reproduction deriving from resulting photographic materials is subject to our written permission.

E ancora:
The Gallery is a strong supporter of free entry - we don't think visitors should have to pay to see the Collection. Those who may never be able to visit us can enjoy and learn about the Collection through images published in books and magazines, and on television and the internet.

The Gallery's image licensing department raises money by licensing reproductions, thus supporting both the free entry policy and the Gallery's main functions caring for its Collection and engaging people with its works.

L'ingresso alla NPG e' gratuito, e la concessione del diritto di riprodurre gli oggetti esposti contribuisce a finanziare il museo.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
Pubblicita'
fatmin
Messaggio del 20-09-2013, 23:56:53
Profilo utente

Divieto di fotografare


Anche il National Gallery e' gratuito, ma quasi tutti i maggiori musei a Londra sono gratuti. Io immaginavo che lo facessero per proteggere le opere e non per una questione di copyright.
Torna su |  Ritorna a Viaggi e fotografia  |  Pagina principale forum  |    RSS 2.0  



Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!

Commenta e partecipa alle discussioni

Per inserire un messaggio, REGISTRATI o ENTRA

Utente registrato

Inserisci i tuoi dati



Utente non registrato

Inserisci i tuoi dati

Registrazione nuovo utente

Per avere tutti i vantaggi degli utenti registrati




Rispondi con una sola parola (niente numeri)




Queste pagine potrebbero interessarti