Pensierini del giorno, 15-10-2016

Sacchi da bivacco, Taiwan, Kaepernick, DWB, BA, micro-avventure, racial profiling, Regno (dis)Unito, materassini, lavoro
15/10/2016 | Autore: Claudio @ VL

Alcune cose che mi passano per la testa oggi.

--------

Sono in partenza per Taiwan, e mi sono capitate sotto gli occhi le foto di alcune citta' abbandonate nell'ilha formosa. Foto di pochi anni fa, tra il 2010 e il 2012. Cercando informazioni per visitare queste ghost towns, ho scoperto che sono state demolite per fare spazio a nuove costruzioni (o a nuovi parchi). Demolire. Le cose. Che non servono piu'. Proprio come si fa in Italia...?

--------

Una foto che non c'entra quasi nienteLa tenda che uso nelle mie escursioni pesa relativamente poco, 2,2 kg, ma resta uno degli oggetti piu' pesanti che porto nello zaino. Ultimamente sono riuscito ad alleggerire lo zaino stesso (passando da 1,8kg a 750 grammi col Montane Ultra Tour 40) e il sacco a pelo (dai 1,8 kg del mio vecchio Ferrino ai 1.290 grammi del Robens Caucasus 600). Potrebbe essere una buona idea acquistare un sacco da bivacco (bivi / bivy / bivvy in inglese), mi alleggerirebbe di un chilo e magari anche di piu', oltre a velocizzare la preparazione per la notte. Sto considerando lo Snugpak Stratosphere (1,1 kg, circa 100 sterline) e il Terra Nova Jupiter (840g, circa 300 sterline!).

--------

Nella stessa ottica, anche il mio materassino autogonfiabile da 1 kg offre margini di alleggerimento; il fatto che non dia piu' segni di vita (non si gonfia piu') rende piu' facile (e necessaria) la decisione di rimpiazzarlo. Candidati: per il momento uno solo, il Thermarest ProLite (480g, £80).

--------

Anche la mia attrezzatura fotografica offre margini per l'alleggerimento: la Nikon D300 (quasi 1 kg) mi accompagna ormai raramente nelle escursioni piu' lunghe, ma ho altre spese in programma, quindi l'acquisto di una nuova fotocamera dovra' aspettare. E poi accettare l'obsolescenza tecnologica di una fotocamera che era eccezionale solo nove anni fa mi crea problemi.

--------

E parlando di uscite (le spese future menzionate sopra), mi viene naturale pensare alle entrate. Trovo che il mercato del lavoro sia un po' statico, in Inghilterra - e soprattutto a Londra - in questo momento. Le offerte di lavoro che sto ricevendo sono soprattutto da Birmingham e dintorni.

--------

In media italiani di solito sono rapidi nel cogliere al volo le polemiche, le controversie, le bizzarrie che succedono all'estero. Niente di male, succede ovunque (*). Eppure, mi pare non si parli di Colin Kaepernick e della sua controversa protesta, che va avanti da agosto. Kaepernick e' un giocatore di football americano, e' il quarterback dei San Francisco 49ers (ricordate Joe Montana? Stesso ruolo, stessa squadra). A partire dalle partite di pre-campionato, Kaepernick ha rifiutato di seguire in piedi l'esecuzione dell'inno nazionale USA, prima delle partite (di solito si mette anche una mano sul petto): Kaepernick "takes a knee", mette un ginocchio a terra, e segue l'inno nazionale in questa posizione. Un quarterback (riserva, in questo momento) della NFL che manca di rispetto all'inno nazionale? Scandalo! Kaepernick, che e' parzialmente afroamericano, ha scelto questo gesto per protestare contro la mancanza di uguaglianza e di giustizia sociale per gli statunitensi di colore, e per i vari casi di poliziotti che sparano e uccidono afroamericani disarmati.

Beh, volevo parlarne, l'ho fatto.


(*): se chiedete il nome di un politico italiano in Inghilterra a qualcuno che non si occupi di politica, e' probabile che citi Cicciolina prima ancora di Berlusconi... oh, these Italians!

--------

DWB, Driving While Black, e' un crimine fittizio ma che descrive una situazione vera. E' un gioco di parole basato sulla frase "Driving While Intoxicated" (DWI), cioe' la guida in stato di ebbrezza. "Guidare ed essere nero" porta ad essere fermato dalla polizia molte, molte volte. Ne parlai qualche tempo fa con Ben, un mio ex collega giamaicano, che mi confermo' d'essere stato fermato dalla polizia tre volte in una settimana, alla guida della sua Golf fresca di concessionario. "La polizia da' per scontato che sei nero e guidi un'auto decente, l'hai rubata, se invece sei nero e guidi un'auto scalcagnata hai sicuramente appena commesso un crimine", dice Ben. Si chiama "racial profiling", ed e' un'altra cosa di cui non credo si parli molto in italia.

--------

Riuscite ad immaginare un Regno Disunito? Giorni fa, parlando con un guardaparco in Galles, discutemmo di Brexit, e del fatto che siamo nella situazione incredibile in cui il referendum britannico per abbandonare l'Unione Europea potrebbe portare alla ri-unione tra la Repubblica d'Irlanda e l'Irlanda del Nord. E ora si riparla di un secondo referendum per l'indipendenza della Scozia, che potrebbe aprire le porte ad un referendum simile per l'indipendenza del Galles.

Beh, almeno le Isole del Canale rimangono fedeli alla corona!

--------

ViaggiareLeggeri.com esiste dal 2008, ed esisteva gia' nel 2005 con un nome differente (www.viaggi.affari.to). Fino a pochi anni fa il sito consentiva la pubblicazione di una sola foto per ciascun post nel blog, e non consentiva di pubblicare foto nel forum (ora e' possibile). Ho poi aggiunto la funzione per creare gallerie fotografiche, e poi quella per i "reportage" (che poi, in questo caso, sono solo post piu' lunghi del solito e con immagini piu' in evidenza).

Tutto questo per dire che ci sono viaggi e gite in posti speciali (Vietnam, Cambogia, Nuova Zelanda, Malesia, ma anche posti piu' vicini) per i quali non ho pubblicato molte foto.

(Questo e' soprattutto un promemoria per me stesso.)

--------

Micro-avventure. Saranno fattibili, in Italia, o la nostra naturale inclinazione per il comfort le rendera' una cosa da eccentrici inglesi?

--------

I pasti a bordo dei voli British Airways saranno a pagamento, ne parla Simon Calder sull'Independent. Dall'11 gennaio 2017 chi vola in classe economica con British Airways su voli a medio-corto raggio (fino a 5 ore) dovra' pagare per cibo e bevande. A quanto pare verranno accettate solo carte di credito e bancomat ("debit card"), non contanti.

Per i piu' distratti: questa notizia riguarda anche i voli BA tra Italia e Regno Unito.



Argomenti: notizie in pillole, viaggiare leggeri, acquisti, Brexit
Segui i commenti tramite RSS

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per due uguale...