Come comporre un numero di telefono britannico

Per chi è preoccupato per quello zero, o per il più, oppure ha paura di Vinnie Jones
30/12/2020 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

A chi fanno paura i numeri telefonici britannici? A tante persone, a quanto pare, per esempio ai dipendenti delle ASL che devono contattarti perché sei Un Tipo Arrivato Dalla Terra Della Brexit Con La Variante Inglese Del Coronavirus Nello Zaino (in breve: UTADTDBCLVIDCNZ) e devono farti fare il tampone in fretta, prima che tu vada in giro ad abbracciare parenti, sconosciuti e soprattutto ex compagni di scuola che ti stavano antipatici alle elementari. Ti lasciano un messaggio in un telefono italiano che hai indicato come "telefono alternativo" a quello primario quando li hai informati della tua visita in Italia (con un'email come questa), tu li richiami, ti chiedono di confermare il tuo numero di telefono e tu ripeti loro quello inglese, e loro ti dicono "va bene se invece la chiamiamo al suo numero secondario, quello italiano?", e tu per gentilezza rispondi "Certo, ma quello non e' il numero di telefono del mio cellulare, e potrei non ricevere quel messaggio per vari giorni", e loro "Va bene cosi', allora!". Perché tanto siamo solo in una pandemia, che urgenza c’è?

Non e' Johnny Carson, non vi fidatePerché? Non so se sia una questione di budget, per cui i dipendenti dell'ASL che chiamano un numero britannico hanno timore di ritrovarsi con una voce che dopo cinque minuti dice "Il costo della telefonata e' arrivato a sei milioni di euro che verranno prelevati dal TUO stipendio". Non credo sia una paura tipo "Adesso arriva Jack Nicholson con l’ascia come in Shining e mi fa a pezzi" o "Gli zombie! Io li odio, gli zombie! Nooo! Aaargh!".

No: è il timore di comporre il numero di telefono sbagliato e di trovarsi a parlare con chissà chi, magari la Regina, oppure - molto peggio - con Boris Johnson, o magari persino con Camilla… ed è tutta colpa di uno zero, quello zero che nei numeri telefonici britannici è spesso indicato tra parentesi tonde. Ecco un numero di telefono britannico (non chiamatelo, e' quello di Vinnie Jones, che non gradisce le telefonate degli sconosciuti):

+44 (0)659 666 7428



Vinnie Jones. Educato ma facilmente irritabile.Va da se' che chi vede un 666 in un numero telefonico per prima cosa tocca ferro, poi spara due imprecazioni, poi si fa il segno della croce, infine chiede a qualcun altro di fare la telefonata. Il poveretto su cui viene scaricato l'incarico ("te che parli inglese, fallo tu quel numero di telefono, va' ") non ha mai messo piede fuori dalla provincia in cui e' nato, non ha conoscenti all'estero, non ha mai composto un numero di telefono straniero, e quando vede quel più all'inizio del numero va già in iperventilazione. Una voce dal fondo dell'ufficio sussurra "invece del più devi digitare due zeri" (e' il solito collega che va in vacanza tutti gli anni a Bali o in Tailandia per poi tornare in ufficio abbronzatissimo e malaticcio). Poi arriva il turno di quel fetentissimo zero tra parentesi. E' un optional? Va digitato? Se chiami dall'Italia, la risposta e' NO, NON VA DIGITATO. Quello zero e' necessario solo se chiami un numero di telefono britannico da un altro numero di telefono britannico, nel qual caso andrà omesso anche lo 0044 all'inizio.

Il numero indicato prima (quello di Vinnie Jones, da non comporre assolutamente MAI, a meno che vogliate offrirgli un ruolo in un film) va quindi digitato cosi', se chiamate dall'Italia:

0044 659 666 7428



E' semplice, no?



Argomenti: telefonia
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Cose interessanti, 23-12-2020
Successivo
Quiete e fresco sul colle Liushihtan


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti

Potrebbero interessarti...

Prime impressioni: smartphone Motorola, materassino Decathlon, sacco bivacco Terra Nova
Navigatore GPS? Meglio usare uno smartphone con Android
Prese USB nelle stazioni, sulla metropolitana e negli autobus. In Italia?
Idea per un apparecchio acustico fai-da-te a basso costo
La vostra località in tre parole con l'app What3Words

Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.