Il blog di ViaggiareLeggeri, archivio 02/2013

Un blog sui viaggi. Appunti, foto, riflessioni sui viaggi e sul vivere all'estero

Visitare il Manx Museum di domenica

Musei Ingresso chiuso del ponte per il Manx Museum

Il Manx Museum si trova a Douglas, sull'Isola di Man, in centro citta'. Difficile non trovarlo, tanti cartelli indicano come arrivarci. Se siete in auto, parcheggiate nel parcheggio multi-piano, al piano piu' alto, e da li' potrete raggiungere un museo tramite un pittoresco ponte pedonale. Che e' chiuso di domenica, come il museo.... Leggi

Colazione sulla promenade a Douglas

Cartoline

Oggi c'e' il sole a Douglas, sulla costa orientale dell'Isola di Man. ieri sera nevicava, lungo il percorso del Tourist Trophy, sulle montagne intorno a Ramsey. Sarebbe bello essere qui in giugno, quando si svolge il TT. Ma e' tutto prenotato da un pezzo per la gara del 2013, meglio pensare gia' al 2014.... Leggi

Noleggiare una moto sull'isola di Man: Mission Impossible

Piu' facile partecipare al TT che fare una tranquilla gita in moto

Isola di Man Noleggerei anche questa: Guzzi V50, ex polizia municipale italiana

Siamo arrivati a Douglas, sull'isola di Man (che pare un'altra Sicila, col simbolo della Trinacria), e domani avremo tutto il giorno a disposizione per girare l'isola, famosa nel mondo soprattutto per il Tourist Trophy (TT), una gara motociclistica su strada, a volte letale, sempre massacrante. In questi casi, noleggiare uno scooter o una moto e' la soluzione che preferiamo: meno costoso che noleggiare un'auto, piu' facile fermarsi a bordo strada per scattare una foto. Pero'... ... pero' ques... Leggi

Destinazione segreta: isola di Man

Un altro San Valentino A Sorpresa

Isole

Febbraio, si ripete il rituale annuale del viaggio a sorpresa in occasione di San Valentino. Ogni anno, mia moglie organizza un viaggio a sorpresa per uno dei fine settimana che seguono il quattordici febbraio. In passato siamo andati in Cornovaglia, a Jersey e Guernsey, a Batam (in Indonesia) quando vivevamo a Singapore, e a Fairplay (South Carolina) quando lavoravamo negli USA. Elemento-chiave dell'organizzazione:  assoluto riserbo sulla destinazione, il ... Leggi

Bagaglio in stiva a pagamento, British Airways segue Ryanair

Bagagli in stiva

Non ci vuole un genio per prevedere che tutte le linee aeree, prima o poi, faranno pagare il bagaglio caricato in stiva. L'avevamo previsto anche noi, scrivendo delle entrate ausiliarie (ancillary revenues), e in particolare delle linee aeree statunitensi che gia' cinque anni fa avevano iniziato ad applicare sovrapprezzi per il bagaglio in stiva... Leggi

George Orwell lascia Hayes. Di nuovo.

In un futuro non distopico, questo pub sarebbe ancora aperto

Pub e bar Il George Orwell di Hayes, ora chiuso

George Orwell visse ad Hayes, a nord di Heathrow, ottanta anni fa, insegnando e lavorando al suo primo libro, che nonostante il titolo ("Down and Out in Paris and London", nell'edizione italiana "Senza un soldo a Parigi e a Londra") non era una guida ai viaggi low cost. Orwell non amo' Hayes, e non ne parlo' bene: Hayes e' uno dei posti piu' desolati in cui mi sono imbattuto. Nonostante queste - ed altre - parole critiche verso Hayes, in cit... Leggi

Note da Londra, 18-02-2013

Notizie in pillole

L'inverno e' finito, e' arrivata la primavera. No, stamattina l'auto era gelata, quindi l'inverno non e' finito. Con queste due frasi sul tempo abbiamo obbedito all'obbligo di parlare del tempo come fanno gli inglesi veri, passiamo ora ad alcune cose notate negli ultimi giorni qui a Londra. - Sapevo da un paio di settimane della foto di Boris Johnson (sindaco di Londra) con due membri del PDL, e non ne ho scritto, quindi quando ieri La Stampa ha tirato fuori la notizia, mi sono morso le mani... Leggi

Tutti i nodi vengono al pettine. Col tempo.

Questo sito Nodi, nodi, nodi!

Sabato scorso. Mi sveglio troppo presto, ma non riesco piu' a dormire. Fuori fa freschetto, circa zero gradi, poca voglia di andare in brughiera, dietro l'angolo, a vedere cavalli e altri animali. La tivu' e' deserta come gli scaffali di un supermercato dopo un'offerta compri tre, paghi uno, sono spariti anche i canali della BBC. Accendo il computer, sdraiato sul divano, e vedo un'email che avevo evidenziato il mese scorso: il mio fornitore di web ... Leggi

Due parole sul comprar casa in Inghilterra

Terminologia britannica: Property Ladder e Property Chain

Casa e case

Giorni fa, un amico italiano mi diceva "si sa, per gli Italiani la casa è una cosa sacra, non ci si sposa neppure, se non hai acquistato una casa, e quando ci entri dev'essere perfetta, con i muri della sfumatura giusta che hai scelto dopo giorni di analisi, con i cassetti della cucina che quando scorrono non devono fare alcun rumore. O perfetta o niente". Non mi pare stesse esagerando, e mi ha dato da pensare a quando comprai casa in Inghilterra, qualche ann... Leggi

Come rovinare la reputazione delle migliori ferrovie del mondo (quelle svizzere)

Treni

Quali sono le migliori ferrovie del mondo? Probabilmente non quelle italiane, se e' vero che c'e' ancora chi dice con un pizzico di nostalgia che "quando c'era Lui, i treni partivano e arrivavano in orario". Non le ferrovie britanniche, comode ma costose e non sempre in orario, gestite da varie aziende private. Le ... Leggi

Trolley a 10 euro per Ryanair, easyJet, Alitalia, Lufthansa e British

Viaggiare leggero non costa molto

Dimensioni bagagli Trolley trovato a Panorama per 10 euro

Esistono trolley economici e adatti alle dimensioni imposte dalle linee aeree piu' comunemente utilizzate? Ho invitato i lettori a segnalarmi trolley che rientrino nei 55 x 40 x 20 cm e che costino meno di 25 euro, e finalmente e' arrivato il messaggio di un lettore, Faber, che ringrazio. Si tratta di una valigia semirigida di dimensioni 52cm per 34cm per 19cm, con peso a vuoto di 2,6 kg, acquistata pagando 10 euro nel supermercato Panorama al confine tra Torino, San Mauro e Settim... Leggi

La leggerezza di viaggiare assicurati

Meglio premunirsi

Assicurazioni

E’ sempre più diffusa la buona pratica di stipulare un’assicurazione viaggi a copertura di ogni imprevisto, prima di partire per pochi giorni, qualche settimana o qualche mese, soprattutto se la meta dove passeremo la nostra prossima vacanza è un Paese non del tutto tranquillo sia politicamente o nella sicurezza o nell’esposizione a calamità naturali. Altre destinazioni hanno problemi nelle strutture sanitarie, a volte fatiscenti, altre volte all’avanguardia, come gli Stati Uniti, ma con un’ass... Leggi