Macchianera Awards: vota per Viaggiare Leggeri!

Aiuta questo blog a vincere un premio al Macchianera Italian Awards 2015
01/06/2015 | Autore: ViaggiareLeggeri

Ti piace quello che scriviamo? Apprezzi i reportage, le foto, il nostro sforzo costante di essere obiettivi, bilanciati e sinceri, accompagnato dall'occasionale spallata a luoghi comuni e stereotipi? E allora votaci!

Qui sotto c'è la scheda per proporre i candidati ai Macchianera Italian Awards 2015. È possibile votare fino a domenica 23 agosto 2015, e quelle che seguono sono le nostre raccomandazioni. Non "raccomandazioni per il voto" come quelle che vi danno amici parenti conoscenti e genitori, del tipo "Ho promesso il tuo voto a questo sindacato e a questo partito": sono solo raccomandazioni per evitare di disperdere i voti (e per non ritrovarsi ad avere ViaggiareLeggeri.com candidato come miglior blog sulla moda pret-a-porter, o cose cosi'). Poi fate come volete. Le raccomandazioni sono piu' in basso in questa stessa pagina, qui, giusto per lasciarvi liberi di votare senza farvi influenzare troppo dalle nostre idee.

Realisticamente, le nostre possibilita' di successo sono minime, ma ci sono categorie in cui ci piarerebbe ottenere qualche voto: si tratta delle categorie n.1, 4, 16 e 30.
Se ci votate (grazie!) ricordate di votarci in non piu' di quattro categorie!



Raccomandazioni


Per iniziare, se siete in dubbio, chiamateci Viaggiare Leggeri e utilizzate l'indirizzo http://www.viaggiareleggeri.com per indicare il nostro sito. E poi ... cercate di non addormentarvi, leggendo questa luuunga lista di categorie; se sentite che le palpebre si appesantiscono, andate fino alla categoria n. 30, che per noi e' la piu' rilevante.

1. Miglior Sito
Indicate la pagina principale del sito, http://www.viaggiareleggeri.com, se pensate che questo sia il sito italiano migliore della Rete.

2. Miglior personaggio
Dubito che il sottoscritto, o uno dei partecipanti al forum e al blog (Alesino, Andrea, Jonathan, Anna, per citarne solo quattro) possa sperare di essere eletto "Miglior personaggio della Rete". Ma se volete proporlo, indicate il nome o lo pseudonimo con cui compare nella lista degli utenti. Oppure votate Topo Gigio, che vi posso dire?

3. Miglior rivelazione
Non so cosa raccomandarvi. Votare me? Troppa grazia... lasciate vuoti questo campo, o votate chi altro volete.

4. Miglior articolo
Io ho i miei articoli preferiti, voi avrete i vostri, spero. Io sono soddisfatto d'aver scritto Heidi e la globalizzazione a ciambella, Tattoo 2014: bello, pero' le Frecce Tricolori..., Inghilterra, per Channel4 l'Italia e' mafia e pasta (un vecchio classico), Hastings: motoraduno, Morris dance, spiaggia e ... vivere da alternativi, oppure - per andare su articoli con piu' immagini che testo - provate Processione indu' di Thaipusam, Singapore. L'elenco completo degli articolo pubblicati e' qui, scegliete quello che preferite.

5. Miglior community
Se pensate che questa sia la migliore comunita' online, votateci. Io non dico niente.

6. Miglior Presenza Social
Di nuovo: votate chi volete. La traccia dice "Scrivi il nome della persona che si è contraddistinta per il miglior utilizzo dei social in Italia".

7. Miglior Canale TV
Ecco, questo di sicuro non lo vinco io.

8. Trasmissione più Social
Idem.

9. Miglior Personaggio Video online
Su Viaggiare Leggeri farete fatica a trovare dei video (uhm ... eccone alcuni), per cui non credo sarebbe una buona idea candidarsi qui.

10. Miglior Sito Televisivo
No, non siamo noi.

11. Migliore Radio
Idem. Una partecipazione ad un programma alla radio non basta. Forse potreste votare Radio2Rai (o Radio 2 RAI?), visto che sono stati cosi' gentili da lasciare un commento nel blog e da invitarci al programma Ovunque6.

12. Miglior Radio online
Un'altro premio che di sicuro non vinceremo.

13. Miglior Testata Giornalistica
Premio aperto solo alle testate giornalistiche "che NON siano presenti esclusivamente online", dicono le regole della competizione. Dimenticatevi di Viaggiare Leggeri.

14. Miglior Testata Giornalistica online
Riservato alle "testate giornalistiche" presenti esclusivamente online. E qui potremmo aprire una discussione su cos'e' il giornalismo, per cui la apriamo subito.

Se per voi "fare giornalismo" significa essere iscritti ad un albo professionale e poi scrivere "articoli" mescolando comunicati stampa di parte, opinioni personali e, occasionalmente, fatti verificati ... no grazie, non abbiamo speranze di vincere questo premio (tra l'altro: non esiste una versione italiana della pagina di Wikipedia su giornalismo ed etica, traetene le conclusioni che preferite). Se invece TU pensi che giornalismo significhi divulgare informazioni, trasmettere conoscenza, controllare, analizzare e criticare cio' che e' "potere" (aziende, individui, organizzazioni, ma anche preconcetti diffusi, stereotipi infondati, ignoranza travestita da qualunquismo e spacciata per "informazione"), controllando le proprie fonti, ammettendo un errore quando succede, allora forse, FORSE siamo qualificati. Le bici finto-italiane Aleoca, i giornali italiani che parlano di Valentino Rossi usando le stesse identiche parole, il nostro tentativo di risolvere un problema tra utenti Fastweb e Ryanair, l'uso politico che la Cina fa dei suoi turisti per mettere pressione su Filippine e Taiwan... e probabilmente altri "pezzi" pubblicati negli ultimi dieci anni, sono solo alcuni esempi di articoli nei quali abbiamo cercato (mica sempre con successo!) di attenerci a standard giornalistici decenti.

15. Miglior sito di Satira
Piu' che vera satira, cerchiamo di mettere un po' di umorismo in ogni "pezzo" che scriviamo, senza dimenticare che quella del Bagaglino (ma anche di Zelig e simili, purtroppo, e non da poco tempo) e' satira per modo di dire, visto che non dice niente di nuovo e non ti fa fare ragionamenti complicati (copiate o meno, le battute di Daniele Luttazzi erano di un altro pianeta). Comunque, se pensate di votarci anche in questa categoria, leggetevi le nostre pagine dedicate a umorismo e "abrasioni superficiali" (ma attenti ai graffi!).

16. Miglior Battuta
Se avete trovato su viaggiareleggeri.com una battuta che vi e' piaciuta, segnalatela in questa categoria, indicando l'indirizzo della pagina in cui l'avete trovata (e se non riuscite a ri-trovarla, chiedete a noi con un commento in fondo a questa pagina).

17. Miglior sito Cinematografico
Amo molto il cinema (dai film di Lumet dei primi anni Cinquanta al cinema di Martin McDonagh e Paul Greengrass, registi che combinano azione & riflessione), ma non ho scritto molto sul cinema. Votate qualcun altro.

18. Miglior sito Musicale
Come sopra. Ho scritto sedici articoli in dieci anni, su questo tema, per cui vi conviene cercare altrove.

19. Miglior sito Letterario
Cos'e' un "sito letterario"? Un sito che fa critica letteraria, o che pubblica "scritti inediti", nel senso piu' ampio del termine? In ogni caso, probabilmente Viaggiare Leggeri non e' il candidato ideale. Non proprio "impresentabile", ma ci sono siti migliori, forse.

20. Miglior sito Fashion & Beauty
Circolare, circolare, non c'e' niente da vedere, qui! Di moda non parliamo, e quando scriviamo di abbigliamento, di solito e' per parlare di bizzarri abbigliamenti singaporiani o di scarponi da montagna che perdono la suola.

21. Miglior sito Food
Ecco, di alimentazione parliamo, ogni tanto: spesso di cibo, piu' raramente - ma con maggior passione - di vino. Ma se voterete un sito dedicato interamente al "food" (che usare l'inglese per una parola cosi' fa tanto figo, eh?), terremo il broncio solo per un paio di minuti, poi ci berremo un bicchierino di vodka finlandese nera alla liquirizia.
Alternativamente, vi segnaliamo Chef.affari.to, un sito nel quale il sottoscritto tratta esclusivamente tematiche legate a mangiare & bere & ristorazione.

22. Miglior Foodblogger
Fate voi.

23. Miglior Chef
Non fatemi ridere.

24. Miglior sito di Economia
Sto ancora ridendo.

25. Miglior sito per Genitori e Bambini
Non credo proprio, ma fate voi.

26. Miglior sito Educational
Ecco, qui bisognerebbe discutere per cercare di capire cosa sia un sito "Educational". Un sito che t'insegna cose? Lo facciamo con ogni articolo, fate questa prova: rileggete un nostro post nel blog, e provate a trovare almeno UNA cosa che non sapevate prima di leggerlo.

Non ne avete trovata nessuna? Beh, votate per qualcun altro! Oppure, al limite, votateci per articoli come Andar lontano: Paolo Di Avitabile!

27. Miglior sito Tecnico-Divulgativo
Non divulghiamo complicate teorie sulla fisica quantistica, ma qualche "segreto" (nel senso di "cosa che non tutti sanno) del settore dei voli e dei viaggi, ecco, quello lo divulghiamo, ogni tanto.

28. Miglior sito Politico-d'Opinione
Ho un'opinione: che la "politica" (intesa come "cercare il bene per la societa'") sia ovunque, compresa ogni nostra singola azione. Quindi e' presente in ognuno degli oltre 3.000 "pezzi" pubblicati nel nostro blog. Se questo sia sufficiente a renderci un "sito Politico-d'Opinione", decidetelo voi.

29. Miglior sito LGBT
Siamo nel 2015, e vogliamo ancora ghettizzare lesbiche, gay, bisessuali e transgender dando loro un premio "a parte", e di fatto escludendoli dalle categorie principali? Deprimente.

30. Miglior sito di Viaggi
Ecco, finalmente siamo arrivati. Se vi piace ViaggiareLeggeri.com, votateci nella categoria "Miglior sito di viaggi". Che sara' pure un'ovvieta', ma a noi piace cercare d'essere chiari.

31. Miglior Brand online
Siamo un "brand"? Dalla regia ci dicono di no. Se dovessimo piazzare il nostro marchio su prodotti in vendita, lo trovereste su mutandoni ascellari (ma comodi) in stile Fantozzi, o su televisori privi di alimentazione, per aiutarci a uscire di casa. No, non siamo un "brand".

32. Miglior Web Agency italiana
No. Facciamo consulenza informatica dalle parti di Londra e Torino, e abbiamo rinfrescato gli altri siti del nostro network nelle ultime settimane, ma non si tratta di siti realizzati per conto terzi, quindi non siamo una web agency. Se poi volete affidarci ideazione, pianificazione, realizzazione e strategia social del vostro sito, fate pure, e allora potrete votarci come migliore web agency.

33. Miglior Start-up italiana
Perdindirindina, stiamo ancora a parlare di start-up nel 2015? Sarebbe come parlare della eccezionale, fantastica Linea Maginot nel 1941.

Viaggiare Leggeri NON e' una start-up in quanto (a) passiamo piu' tempo a scrivere articoli e codice (PHP+MySQL+JS) per questo sito che a dire a tutti quanto siamo "cool" e moderni, e (b) il nostro budget annuale e' simile a quel che spendereste per una serata in pizzeria con dieci amici, e (c) abbiamo iniziato da una decina d'anni, se anche fossimo stati una start-up all'inizio, non lo siamo piu' ora.
E se vi interessa sapere quel che abbiamo da dire in fatto di start-up, leggete Le startup spiegate ai bambini (e al governo italiano).

34. Miglior Disegnatore-Vignettista
Abbiamo una paio di amici che sono ottimi umoristi e vignettisti, ma non li abbiamo ancora convinti a collaborare con Viaggiare Leggeri. Quindi non abbiamo speranza, per il momento, di vincere in questa categoria.

35. Miglior Polemica online
E questa e' di nuovo una categoria in cui ci sentiamo a casa. Le prove? Pezzi come Padoa-Schioppa ha ragione sui bamboccioni, Quando i giornali italiani si copiano a vicenda: la vittoria di Valentino Rossi a Losail, Impara a suonare l'arpa oggi, dimenticatene domani, il breve La sicurezza in volo secondo gli inesperti, Ryanair e il trolley-Godzilla, La flessibilita' delle leggi italiane hanno irritato milioni di lettori che sono fuggiti via da questo sito, hanno spento il computer e si sono trasferiti in luoghi privi di connessione Internet.

36. Miglior Hashtag
"Riporta qui l'hashtag che segnali (anche senza cancelletto, se vuoi)", dice il regolamento. Nei nostri tanti tweet abbiamo usato una quantita' infinita di "hashtag" (mamma, l'hashtag e' una serie di parole scritte tutte attaccate e precedute da un "cancelletto", che fa tanto moderno, cosi' tanto che persino i professori delle medie accettano gli hashtags nei temi, adesso). Ma l'unico che ci viene in mente in questo momento e' uno che abbiamo utilizzato nel popolare Decorare il giardino con le cabine telefoniche: #coseCheSiVedonoInInghilterra.

(Se vi state chiedendo "ma che logica c'e' dietro all'uso del colore rosso per evidenziare il testo in questa pagina", la risposta e' semplice: a caso, cosi', per tenervi svegli.)

37. Peggior Cattivo online
Cattivo, moi? Ma no, ma no... certo pero' che c'e' piu' gusto a fare il cattivo. Chiedetelo a Vittorio Sgarbi. Ma si', votateci anche in questa categoria.

Sei arrivata/o fin qui senza addormentarti? Grazie! Ecco, ora che hai letto tutto, puoi tornare in cima alla pagina e votare. Ma ti ripeto una cosa importente: ricorda di votarci in non piu' di quattro categorie. Grazie.



Link: Il concorso su Macchianera.net
Argomenti: concorsi, questo sito
Segui i commenti tramite RSS

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per due uguale...